Author Archives: Luisa Antoni

Intervista al direttore artistico della Theresia Orchestra Mario Martinoli

Nata 10 anni fa, la Theresia Orchestra riunisce giovani musicisti da tutta Europa e permette loro di lavorare a fianco di direttori conosciuti a livello internazionale. Nell’intervista il direttore artistico Mario Martinoli mi racconta il percorso che l’orchestra ha fatto sino ad ora e i progetti per il futuro.
L’intervista è stata realizzata in occasione del concerto, organizzato dall’Associazione degli Amici della Musica di Capodistria DPG Koper, nella sala grande della Scuola di Musica Glasbena šola Koper.

Il duo di pianoforti al Conservatorio Tartini di Trieste

Nel video le interviste ai pianisti Maria Iaiza e Luca Chiandotto e ai compositori Paolo Pachini e Giorgio Klauer.
 
Le interviste sono state realizzate prima dell’incontro musicale per il ciclo invernale de I concerti del Conservatorio che ha visto come protagonisti i pianisti Maria Iaiza e Luca Chiandotto, giovani artisti che – dopo lo studio accademico – hanno deciso di dedicare la loro attenzione soprattutto all’approfondimento della musica d’oggi.
 
A collaborare con il duo pianistico i M.i Paolo Pachini e Giorgio Klauer che hanno scritto per loro nel 2021 due brani pianistici (Spillover di Giorgio Klauer e Stars are screaming di Paolo Pachini), presentati in prima esecuzione proprio al concerto triestino.
 
Ad arricchire la puntata due brevi frammenti dal concerto che sono stati gentilmente resi disponibili dal Conservatorio di Musica “G. Tartini” di Trieste.

L’intervista alla pianista e docente Tatjana Jercog

Dopo un primo mandato, segnato dall’avvento della pandemia, la pianista e vicepreside della scuola di musica di Capodistria, Tatjana Jercog, è stata scelta per un secondo mandato dai membri dell’Associazione Amici della Musica di Capodistria DPG Koper.
La Jercog ha voluto iniziare questa seconda presidenza con un concerto che l’ha vista protagonista, assieme alla violoncellista Katja Panger.
Nel video la nostra chiacchierata pre-concerto.

La Stanza di Tartini al Conservatorio di Trieste

Al Conservatorio di musica Giuseppe Tartini Trieste è stata ufficialmente aperta la Stanza di Giuseppe Tartini.
Io ci sono stata e nella videoclip ho preparato una piccola selezione di immagini con la colonna sonora tartiniana suonata dell’Ensemble Barocco del Conservatorio di Trieste (che come potete sentire sono bravissimi!).
Chi volesse visitare la Stanza di Tartini può farlo anche da remoto andando al sito www.discovertartini.eu.
Vladimir Lovec

La musicologa Helena Filipčič Gardina parla del centenario del compositore Vladimir Lovec

Oggi, 6 aprile 2022, ricorrono i 100 anni dalla nascita di Vladimir Lovec, un musicista che è stato fondamentale per la musica del secondo dopoguerra a Capodistria.
Il suo raggio d’azione ha compreso l’insegnamento alla locale scuola di musica, di cui è stato preside, la divulgazione attraverso il lavoro di redattore e giornalista a Radio Koper Capodistria e un’interessante produzione compositiva.
 
La Biblioteca Nazionale Slovena in questi mesi ha provveduto a digitalizzare e rendere disponibile il fondo di Lovec al link
 
A Capodistria una serie di istituzioni e associazioni ha deciso di ricordare il suo lavoro attraverso una serie di concerti, mostre e un convegno musicologico.
 
Nell’intervista ce ne parla la coordinatrice del progetto Helena Filipčič Gardina.
falcone

“Falcone. Il tempo sospeso del volo” al Teatro Sociale di Trento

Nel trentennale della scomparsa del giudice Giovanni Falcone la Fondazione Haydn Stiftung ha voluto mettere in scena l’opera “Falcone. Il tempo sospeso del volo” di Nicola Sani.
Lo ha fatto al Teatro Sociale di Trento con la nuova regia di Stefano Simone Pintor.
Ne è stato protagonista il basso Roberto Scandiuzzi (Falcone). L’orchestra di Haydn di Bolzano e Trento è stata diretta da Marco Angius, l’ensemble vocale femminile è stato diretto da Luigi Azzolini.
Nella videoclip intervisto il compositore Nicola Sani e il librettista Franco Ripa Di Meana.
Si ringrazia la Fondazione Haydn per le riprese della generale.
Katarina Livljanić

Intervista a Katarina Livljanić

La cantante e musicologa zaratina Katarina Livljanić è stata ospite della Comunità croata di Trieste con lo spettacolo Judith, costruito sul poema del poeta rinascimentale spalatino Marko Marulić. Judith, nella versione musicata da Katarina Livljanić, è stata presentata con successo in prestigiosi palchi e festival di tutto il mondo, dal Lincoln Center di New York al Boston Early Music Festival, fino all’Opera de Butxaca di Barcelona. Ad affiancare la Livljanić nella sua narrazione Albrecht Maurer (viella e voce) e Norbert Rodenkirchen (flauto e pìffero doppio). 

L’esecuzione si è avvalsa dei soprattitoli in italiano, con la consulenza linguistica di Bratislav Lučin; la regia è stata affidata a Sanda Hržić. Nella video clip la Livljanić racconta la sua Judith, i suoi inizi musicali nella natia Zara (cittadina della costa dalmata) e i suoi progetti per il futuro.