Elena De Vecchi si racconta a Quarta di copertina

Negli ultimi anni le vicende del confine orientale e dei suoi intrecci tra popoli e lingue sta diventando sempre più presente anche nella narrativa nazionale e internazionale. Con ben due libri Elena de Vecchi ha guardato e ha raccontato le storie di queste terre seguendo le indagini dell’ispettore Kaucich del Commissariato goriziano; indagini che escono dai confini nazionali e che lo portano ad interagire con il collega Marko Devetak dell’Anticrimine di Nova Gorica. Il due polizieschi recano il titolo “Stanca morta” e “Papir” e sono editi dalla Robin edizioni.

Ecco il link all’intervista

Želite deliti ta prispevek?

Delite na Facebook
Delite na Twitter
Delite na Linkdin
Pošljite E-pošto

Dodaj odgovor

Vaš e-naslov ne bo objavljen.