La civiltà è senza cuore. Il cuore è senza civiltà. Brano per violino e viola

Il nuovo brano “La civiltà è senza cuore. Il cuore è senza civiltà” per violino e viola di Luisa Antoni è nato da una suggestione di lettura che aveva come oggetto la poesia Kons II di Srečko Kosovel. Si tratta di una composizione con un’idea forte che passa dall’uso del totale cromatico alle sole tre corde vuote comuni ai due strumenti di violino e viola.

Share on facebook
condividere su Facebook
Share on twitter
condividere su Twitter
Share on linkedin
condividere su Linkdin
Share on email
invia una mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.